Loading...

Loading...

Digital Transformation: ripensa il tuo Business

  • Scritto martedì 1 settembre 2020
Rethink

Digital Transformation: cos'è e perchè è fondamentale per le aziende

L’emergenza sanitaria Covid-19 ha reso evidente la necessità, l’urgenza e le opportunità rappresentate dalla Digital Transformation. 
Come affermato da Satya Nadella, Amministratore Delegato di Microsoft, la pandemia globale, pur nella sua gravità, ha fornito alle imprese l’opportunità di concentrare le proprie energie su una Digital Transformation efficace, realizzando due anni di trasformazione digitale in due mesi. Un processo attraverso il quale ripensare i modelli di business per affrontare le sfide attuali e future rinnovando i processi operativi, interni ed esterni.

Reagisci, riorganizza e rinnova la tua azienda per la trasformazione digitale

In Avanade abbiamo definito il concetto di Rethink attraverso cui le aziende sono chiamate a ripensare il proprio business per rispondere alle difficoltà e prepararsi per il futuro, facendo leva sulla Digital Transformation. È oggi fondamentale per un’azienda tutelare la business continuity e, al contempo, sviluppare una visione di lungo termine, secondo un percorso che a nostro avviso si articola in tre fasi: reazione, riorganizzazione e rinnovo del business. 
Innanzitutto, è necessario rispondere alla crisi assicurando la continuità aziendale, mantenendo il controllo durante l’implementazione di soluzioni più flessibili, ad esempio lo smart working, attraverso tecnologie che rendano il lavoro da remoto più agile ed efficace, come Microsoft Teams.
 
Allo stesso modo bisogna garantire un customer care adeguato, per mantenere il rapporto con i clienti ed evitare ripercussioni durante il processo di Reset eriorganizzazione dei modelli operativi. L’obiettivo finale è una customer experience personalizzata, con la costruzione di un’infrastruttura omnicanale e l’uso di piattaforme innovative, CRM ottimizzati e applicazioni mobili per la gestione delle interazioni e dei servizi di assistenza.

Infine è indispensabile puntare sul contenimento dei costi, automatizzando i processi e implementando tecnologie Cloud e intelligenza artificiale
all’avanguardia. 

I 6 pilastri della Digital Transformation

L’evoluzione del business passa per la semplificazione e il rinnovamento in 6 punti principali, pilastri secondo cui riorganizzare il modello aziendale. 

Cambiamento: Cambiare non è semplice, ma è necessario. Per questo motivo bisogna aprirsi ad un continuo processo di evoluzione, che prevede l’adozione di un nuovo modello culturale indispensabile per la costruzione di un business fluido, flessibile e capace di adattarsi ad ogni situazione.

Innovazione: Innovare vuol dire anche realizzare uno spazio di lavoro digitale in cui le informazioni siano realmente condivise. In quest’ottica è necessario sviluppare una Workplace Experience eccellente,che fa leva sulletecnologie digitali e sulle connessioni tra le persone.

Esperienza: (Customer Experience): Il cliente è al centro del business. Le tecnologie aiutano nella costruzione di una customer experience personalizzata, ma bisogna ripensare il customer care per aggiornarlo alle esigenze del mondo post-Covid, fornendo brand experience innovative e creative, supportate da un adeguato tracciamento delle interazioni grazie alle funzionalità di Analytics. 

Automazione: (AI & Robotics): Uno dei pilastri della trasformazione digitale è l’automazione dei processi. Attraverso le tecnologie AI e RPA è possibile migliorare l’efficienza aziendale, riducendo gli errori e ottimizzando i costi, ma parimenti rinforzando i sistemi di sicurezza informatica, per minimizzare il rischio e aumentare la produttività. 

Informatizzazione: (Big Data): I Big Data costituiscono una risorsa preziosa per ottenere feedback continui, analizzare il mercato, studiare le esigenze dei clienti e ottimizzare i processi produttivi. 

Virtualizzazione: (Cloud Computing & Mobile): l’innovazione del software permette di virtualizzare le risorse fisiche, per creare un modello incentrato sulle logiche di funzionamento e non sul possesso delle componenti. L’obiettivo è approdare a un approccio responsive, che migliori l’agilità aziendale grazie a soluzioni avanzate abilitate da Microsoft Azure.

La Digital Transformation ai tempi del Coronavirus: qual è il prossimo passo per banche, retailers e sanità?

Il processo di Digital Transformation non è un percorso lineare e, a seconda del business di riferimento, le decisioni da prendere saranno diverse.
Per le banche, automatizzare i processi e favorire il digitale potrà aiutare a lavorare da remoto in modo sicuro, potendo ad esempio velocizzare le richieste di prestiti e gestire maggiori volumi di clienti. Il settore retail, messo duramente alla prova dalla pandemia, dovrà puntare su tecnologie agili, efficienti e incentrate sulle persone per reinventarsi e mostrare a clienti e dipendenti di saper comprendere i loro desideri e le loro esigenze. 

Il comparto della sanità, in prima linea dall’inizio dell’emergenza sanitaria, ha mostrato la necessità di riorganizzare il modo in cui viene fornita l’assistenza. Sia le tecnologie cloud che le soluzioni basate sull'intelligenza artificiale possono essere la chiave di volta per trasformare questo settore, che ha bisogno di progredire velocemente, cogliendo le tante opportunità che il Digital offre.

Per ogni business, quindi, gli obiettivi sono reagire, riorganizzare e rinnovare. Per farlo è necessario puntare sulla formazione professionale e lo sviluppo di nuove competenze, con una visione strategica di lungo periodo per accogliere la trasformazione digitale e sfruttare le opportunità delle moderne tecnologie. 
 
 

Avanade Stories Newsletter

Condividi questa pagina