Loading...

Politica per la Qualità e l’Ambiente di Avanade Italy

Rev. 1 di febbraio 2018

La Avanade Italy S.r.l. si impegna nei confronti di tutte le parti interessate, individuate con un monitoraggio sistematico del contesto di riferimento, come di seguito identificate:

  • Proprietà, soci, partners;
  • Direzione aziendale;
  • Clienti/Committenti;
  • Enti di verifica esterna;
  • Operatori del settore;
  • Concorrenti;
  • Dipendenti;
  • Fornitori di servizi e prodotti funzionali all’erogazione servizio aziendale;
  • Utenti finali;
  • Collettività;
  • Altre aziende del territorio;
  • Associazioni ambientaliste;
  • Comunità locale;
  • Enti gestori di infrastrutture locali;
  • Enti pubblici di controllo nazionali e locali;
  • Istituzioni locali ed enti di governo del territorio;
  • Gestori flotte (Rent Car);
  • Proprietà Immobile;
  • Azienda Comunale Trasporti (ATM);
  • Vendor

Principi

Il principio fondamentale, in funzione del contesto e delle parti interessate, oltre ad operare per l’individuazione e mitigazione dei rischi correlati alle attività aziendali, è aiutare le organizzazioni ad avere successo in uno scenario in rapida evoluzione. In qualità di leader dell'innovazione digitale, portiamo risultati concreti, grazie alle capacità delle nostre persone e alle possibilità offerte dall'ecosistema Microsoft.

La collaboration è al centro della nostra cultura e del nostro modo di lavorare. Il nostro approccio pone il cliente e le sue priorità IT al centro, ed è basato sulle ultime configurazioni di servizi tecnologici, applicazioni aziendali e soluzioni per cloud e digitale.

Al fine di attuare questi principi, sono necessari:

  • L’attuazione e lo sviluppo di un Sistema di gestione integrato in accordo coi requisiti delle norme UNI EN ISO 9001 e 14001
  • Lo sviluppo di un sistema di monitoraggio tale da garantire che i servizi siano sempre corrispondenti agli standard adottati e ai requisiti fissati dai disposti legislativi cogenti
  • Il mantenimento di una sorveglianza costante dell’andamento qualitativo come mezzo per identificare le azioni necessarie per migliorare il sistema stesso
  • La competenza professionale e il continuo aggiornamento del personale tutto.

Obiettivi

Il Sistema di Gestione per la qualità e l’ambiente è impostato su obiettivi strategici, assunti dalla Direzione e condivisi da tutto il personale.

Gli obiettivi sono coerenti con:

  • A. l’analisi del contesto effettuata dall’azienda per individuare le parti interessate, i bisogni e le aspettative ad esse collegati e i rischi che insistono sulla Organizzazione (minacce da affrontare e opportunità da cogliere).
  • B. gli aspetti ambientali definiti “significativi” su apposito documento ed in seguito ad un’opportuna analisi ambientale effettuata nella sede che consente di definire i rischi specifici che insistono sulla gestione dei processi e dei servizi.

I seguenti obiettivi e impegni sono fissati annualmente e diffusi al personale responsabile, tramite il prospetto “Obiettivi – Processi – Indicatori – Monitoraggio” diffuso con il riesame della Direzione:

  1. la piena soddisfazione dei propri clienti e, in generale, di tutte le parti interessate;
  2. l’assicurazione della disponibilità di risorse;
  3. il miglioramento continuo dei processi e dei servizi;
  4. il miglioramento continuo del sistema di gestione per la qualità e per l’ambiente per accrescere le prestazioni dei servizi e ambientali;
  5. la piena soddisfazione e crescita continua di tutte le persone;
  6. il miglioramento dell’efficienza dell’organizzazione;
  7. il rispetto degli obblighi di conformità relativi agli impegni sottoscritti con le parti interessate, ai requisiti cogenti del settore nel quale opera e ai principi delle norme UNI EN ISO 9001:2015 e 14001:2015.
  8. prevenire e gestire le emergenze ambientali attraverso:
    • la formazione/informazione di tutto il personale in merito agli impatti ambientali ed ai rischi identificati;
    • la costante sensibilizzazione di tutto il personale in particolar modo per ciò che concerne le procedure da seguire in caso di emergenza.
  9. assicurare risorse e mezzi adeguati ad attuare il miglioramento continuo del Sistema Integrato Qualità e Ambiente attraverso il riesame periodico dello stesso al fine di definire la corretta allocazione delle risorse in relazione agli obiettivi prefissati;
  10. prevenire mitigare e minimizzare gli impatti ambientali negativi generati dai processi e dalle lavorazioni (sia gestiti direttamente che affidati in outsourcing) anche attraverso:
    • la corretta gestione dei rifiuti prodotti, in conformità a quanto stabilito dalla normativa cogente in vigore
    • il monitoraggio dei consumi delle risorse energetiche finalizzato al contenimento degli stessi;
    • il contenimento dell’inquinamento, e dei consumi di combustibile per gli spostamenti casa/lavoro tramite una policy di ricorso virtuoso ai mezzi di spostamento che producono minori emissioni in atmosfera;
    • l’acquisto, quando possibile, di prodotti/servizi a basso impatto ambientale;
    • la revisione sistematica della valutazione dei rischi a seguito di: importanti modifiche apportate ai processi di lavoro, alle procedure, ai materiali, alle macchine, agli impianti, al panorama legislativo; a seguito dell’introduzione di nuovi processi di lavoro e all’apertura/modifica di nuovi siti operativi, a seguito di incidenti o situazioni di emergenza non previste; nel caso di ampliamento, riduzione, ristrutturazione e/o redistribuzione delle responsabilità; in base a quanto può emergere in sede di Riesame della Direzione; nel caso si verificasse un incidente o una situazione di emergenza non prevista precedentemente nel Piano di Emergenza ed Evacuazione.
  11. perseguire e controllare l’applicazione delle prescrizioni ambientali pertinenti da parte dei fornitori (outsourcer) all’interno dei nostri ambienti di lavoro;
  12. assicurare la consapevolezza del personale sugli impatti ambientali generati dai processi di lavoro:
    • promuovendo attività di formazione ed informazione;
    • coinvolgendo tutte le risorse rendendole consapevoli dei loro obblighi individuali e dell’importanza di ogni loro singola azione per il raggiungimento dei risultati attesi e della loro responsabilità;
  13. verificare e sorvegliare costantemente il perseguimento degli obiettivi e dei traguardi prefissati;
  14. comunicare internamente ed esternamente la presente politica con le modalità di volta in volta ritenute più efficaci.

La Direzione è impegnata nel raggiungimento di questi obiettivi garantendo che ogni risorsa umana sia consapevole e tenda al perseguimento dei medesimi.

Indicatori

Gli obiettivi generali sono espressi in obiettivi specifici e misurabili tramite un quadro strutturale inserito nel “Riesame del Sistema Qualità/Ambiente” da parte della Direzione (il prospetto “Obiettivi - Processi – Indicatori – Monitoraggio”). Tale quadro, consente di definire e riesaminare gli obiettivi per la qualità e l’ambiente.

Gli obiettivi specifici e misurabili, a loro volta, sono espressi come miglioramento degli indicatori relativi a:

  • L’erogazione dei servizi conformi;
  • La minimizzazione dei reclami con la tempestiva presa in carico delle esigenze dei clienti;
  • La soddisfazione dei clienti;
  • La conformità del sistema di gestione per la qualità e l’ambiente ai requisiti della norma;
  • Il contenimento dei consumi di combustibili fossili e quindi delle emissioni in atmosfera di CO2;
  • Il contenimento dei consumi energetici.

Altri indicatori possono essere di volta in volta definiti nel corso dell’effettuazione del Riesame da parte della Direzione.

La Direzione ridefinisce e attribuisce gli obiettivi in sede di Riesame del Sistema Qualità e l’ambiente. In questa occasione li diffonde a tutta l’organizzazione.

La Politica per la qualità e l’ambiente (esaminata, confermata o aggiornata nell’ambito del Riesame della Direzione) è attuata quotidianamente da tutto il personale e sotto la costante attenzione e supervisione dei Responsabili del Sistema di Gestione Integrato.

Mauro Meanti
General Manager

  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Pinterest
  • LinkedIn

Prossimi passi

Contattateci per scoprire come portare il potere dell'innovazione digitale nella vostra azienda.

Chiudi
Modal window
Contratto
Condividi questa pagina