Loading...

PSD2 e Open Banking

La normativa Second Payment Services Directive (PSD2) e lo standard Open Banking del Regno Unito stanno mettendo in moto una rivoluzione dei servizi finanziari che permetterà a clienti, applicazioni terze e banche di interagire in modi completamente nuovi. Questa rivoluzione ha inizio con API regolamentate e si evolverà naturalmente nella partecipazione delle banche a un'economia delle API di portata più ampia. Benché la normativa PSD2 preveda questo livello base di API per avere la conformità nel 2018, gli istituti finanziari più lungimiranti lo useranno come catalizzatore per la trasformazione digitale. Valuteranno le nuove sfide e le nuove opportunità presentate dai concorrenti tradizionali, dalle start-up fintech e dai nuovi operatori del mercato provenienti da altri settori, tutti alla conquista del consumer journey o di una parte di esso.




In questo whitepaper indichiamo quali sono le opportunità di innovazione e come usarle per catalizzare la trasformazione digitale del settore bancario. Spieghiamo come le banche possono rispondere agli obblighi della normativa PSD2 e come le soluzioni Microsoft stanno aiutando gli istituti finanziari a creare una piattaforma che sia basata sugli investimenti già effettuati e offra la flessibilità necessaria per affrontare il cambiamento, la crescita e le opportunità di partnership che ci riserva il futuro.



Per un'analisi più approfondita di questo argomento potete guardare la registrazione del nostro webinar PSD2 e Open Banking. Troverete interessanti gruppi di discussione, un'intervista a Jorge Baião, CIO di Crédito Agricola, e una dimostrazione del nostro esclusivo acceleratore di gestione delle API Azure.

Technology

Open Banking

Scoprite tutto ciò che c'è da sapere sull'Open Banking.

Webinar

Il futuro del settore bancario inizia da qui!

Scoprite tre visioni del futuro per il settore bancario e ascoltate l'opinione dei nostri clienti sulle strategie da adottare nell'era "post PSD2".

    Presentazione dell'acceleratore di gestione delle API Azure di Avanade e Accenture

    Avanade e Accenture hanno collaborato alla realizzazione di un esclusivo acceleratore di gestione delle API, ospitato sulla piattaforma Microsoft Azure. L'acceleratore permetterà alle società di servizi finanziari di velocizzare l'innovazione supportata dalle Open API, offrendo loro la possibilità di testare sul mercato nuove value proposition e interagire con fintech e partner innovativi attraverso un modello di marketplace.

    L'acceleratore di gestione delle API Azure è un ambiente virtuale autonomo che offre uno spazio sicuro per i test di mercato, l'innovazione digitale e l'attivazione di ecosistemi. Fornisce un'interfaccia a punto di ingresso singolo per più gruppi di utenti, che vanno dagli sviluppatori e utilizzatori interni fino a soggetti esterni. La sandbox delle API Azure è finalizzata ad accelerare la conformità tecnica alle nuove normative, inclusa la direttiva PSD2. L'acceleratore presenta le seguenti caratteristiche:

    • Un set di API preconfigurate con flussi di lavoro associati per favorire l'interazione con gli AISP (Account Information Service Provider) e i PISP (Payment Initiation Service Provider) al fine di soddisfare i principali requisiti tecnici dell'Open Banking e della PSD2.
    • La capacità di gestire e monitorare le analisi sull'utilizzo delle API e le dashboard delle prestazioni in tempo reale.
    • Gestione delle registrazioni, onboarding e sviluppo di applicazioni in base a un catalogo di API.
    • Un ambiente che permette di testare facilmente sul mercato le nuove value proposition, attivare sessioni di convalida e valutare la fattibilità di nuovi customer journey.
    • Capacità di tradurre in realtà la proposition e dimostrarne l'attrattività ai clienti in termini di acquisizione, retention e "share of wallet".
    • Un'interfaccia di facile utilizzo con componenti plug-and-play che si integrano nell'ecosistema Azure e consentono la rapida implementazione di un prototipo funzionante.
    • L'infrastruttura API basata sul cloud, facilmente scalabile, consente una rapida espansione e non richiede onerosi investimenti iniziali. 

    Oltre all'implementazione dell'acceleratore di gestione delle API Azure, Accenture e Avanade vantano una consolidata esperienza nel supportare società di servizi finanziari nella definizione della loro strategia API, architettura, impatto sulla sicurezza, attivazione dell'ecosistema, monetizzazione delle API e modello operativo.

    Per maggiori informazioni sull'Acceleratore di gestione delle API Azure, contattare Mohan Naidu, Banking Architect per l'Europa.

    image for contact-us

    Passi successivi

    Scoprite in che modo possiamo aiutare la vostra banca a realizzare la trasformazione digitale.

    Chiudi
    Modal window
    Contratto
    Condividi questa pagina