Loading...

Loading...

Sviluppare la leadership femminile con Realize Your Potential, l’esperienza di Marija

  • Scritto venerdì 15 luglio 2022
  • Tempo stimato di lettura 4 minuti

Marija Trajkovic è stata selezionata per Realize your potential, il programma di Avanade volto a sviluppare la leadership nella nostra popolazione femminile e aumentare le opportunità di carriera interne all’azienda. Le abbiamo chiesto di raccontarci la sua esperienza.


Che ruolo ricopri in Avanade e da quanto tempo sei in azienda?


Sono in Avanade da quattro anni e faccio parte del team Cloud Data Virtualization, nel ruolo di Cloud Engineering Consultant. Mi occupo di tutto ciò che riguarda la gestione e ottimizzazione del dato. Nel quotidiano il nostro obiettivo come team è quello di implementare, tra le altre cose, infrastrutture database, aiutare i clienti nel passaggio dalle infrastrutture on-premise verso nuove infrastrutture in cloud e fare analisi di performance dei sistemi già esistenti, con l’obiettivo di migliorarli.
 
Scopri le posizioni aperte in ambito Infrastructure

In Avanade sono anche Career Adviser, un coach per lo sviluppo degli “Advisee” che ha l’obiettivo, non solo di accompagnarli nel percorso di crescita professionale, ma anche di garantire il loro benessere in azienda.

Avanade ti ha selezionato per il programma Realize your Potential, di cosa si tratta? 

Ho ricevuto un’e-mail da Mirjam van Olst, Executive Sponsor del programma e Global Business Applications Talent Lead in Avanade, in cui mi veniva comunicato di essere stata candidata al programma dalla leadership locale qui in Italia. La notizia ha subito stuzzicato la mia curiosità: un progetto internazionale, la possibilità di incontrare colleghe di varie nazionalità e nuovi spunti di crescita, non vedevo l’ora! 
Ho quindi deciso di accettare la proposta.

Il programma Realize your Potential è durato 6 mesi e ha previsto delle sessioni plenarie mensili nelle quali abbiamo discusso in maniera molto interattiva di tematiche e strategie per favorire la crescita individuale e professionale delle partecipanti: come individuare i propri punti di forza e valorizzarli, come collaborare e integrare punti di vista diversi dal nostro, come dare e ricevere feedback e molto altro. 

Un altro aspetto importantissimo di questo programma è la parte di Mentoring: a ognuna di noi è stata assegnata una Mentor scelta tra le colleghe più esperte. Il programma di Mentoring è pensato per offrire, sia alla Mentor che alla Mentee, un’occasione di crescita. Per la Mentee  vuol dire avere una  guida nel proprio sviluppo personale, mentre per la Mentor è un’occasione per allenare le  capacità di leadership e stabilire una funzione di Role Model.


Qual è stato l’aspetto del programma che più ti è piaciuto?

L’esperienza nel suo complesso è stata bellissima. Devo dire di aver apprezzato particolarmente forte legame che si è creato tra me e la mia mentore, Rosa Fiorenza, TC Lead di Security. Anche se il programma è terminato, i nostri scambi proseguono ed è sempre un momento di forte arricchimento condividere con lei i miei dubbi e le mie riflessioni, i suoi consigli sono molto preziosi.

Scopri le posizioni aperte in ambito Security

Qual è stata invece la parte del programma più impegnativa?

Come ogni programma di formazione e crescita professionale in Avanade, anche Realize your Potential è un’iniziativa che ha molta rilevanza in azienda e, in quanto tale, richiede un certo grado di coinvolgimento da parte dei partecipanti. Per quanto mi riguarda, la componente che ha richiesto maggiore impegno, ma che mi ha anche dato maggiore soddisfazione, è stato il progetto di gruppo. A programma avviato, siamo state divise in team e ci è stato assegnato il tema della sostenibilità da affrontare insieme. L’assignment è stato presentato da Ramon Miranda, Europe Technology Innovation Officer. 

Ramon ci ha invitato a rapportarci alle problematiche legate alla sostenibilità con mentalità innovativa e ci ha seguite in tutte le fasi del progetto, dandoci input sul lavoro che stavamo svolgendo. All’inizio, l’argomento sembrava incredibilmente vasto e complesso, ma con Dora, Natalia e Chloe - le mie compagne di team - abbiamo tirato fuori un’idea che ha scatenato il nostro entusiasmo. Il progetto ci ha dato la possibilità di misurare le nostre capacità gestionali e il nostro potenziale manageriale. Anche la fase finale di presentazione del progetto a un Executive Board europeo è stato stimolante e arricchente.

Un’esperienza da ricordare e di cui farò tesoro nel mio percorso professionale!


Cosa senti di aver appreso dal programma?

Il programma è stato veramente di impatto. Volevo acquisire maggiore determinazione e fiducia in me stessa, e devo riconoscere che Realize your potential, sotto questo punto di vista, è stato cruciale. 
Ho capito che  è fondamentale avere consapevolezza di sé e delle proprie capacità, così come delle aree di miglioramento. Guardarmi indietro e pensare a quanto ho imparato, quante cose ho fatto negli ultimi 6 mesi, nell’ultimo anno o anche su periodi lunghi, mi ha aiutata ad essere più sicura e ad affrontare tutto con una mentalità improntata alla  crescita. Oggi, sono sicuramente più spigliata e pronta ad affrontare nuove sfide.

Inoltre, è stata un’ottima opportunità per rafforzare il mio inglese, le capacità di team-working e di collaborazione, ampliando allo stesso tempo il mio network di conoscenze all’interno di Avanade. 


Hai consigli o suggerimenti per le colleghe che parteciperanno alla prossima edizione?

Se vi si presenterà l’opportunità di partecipare, fatelo senza esitazione! Spesso siamo spaventati dalla gestione del tempo, ma con una buona organizzazione e il supporto del proprio Career Adviser, si può fare. I Career Adviser sanno quanto lo sviluppo personale, oltre che professionale,  sia importante, quindi, lavorate con i vostri  responsabili per capire come organizzarvi al meglio per  partecipare.

Se deciderete di partecipare fatelo con dedizione, seguite attivamente le sessioni e cercate di interagire esprimendo le vostre opinioni e raccontando le vostre esperienze. Riflettete dopo le sessioni su quanto discusso, valutate come i consigli dati si possano applicare al vostro caso e cercate di  metterli in pratica nel lavoro di tutti i giorni. Cogliete l’occasione anche per fare networking con i colleghi Avanade a livello nazionale e internazionale. In generale, affrontate l’esperienza con entusiasmo e voglia di migliorarsi.

È sicuramente un’iniziativa che vi farà apprezzare Avanade ancora di più!

 

Avanade Stories Newsletter

Condividi questa pagina